Investimenti alternativi 3.0 | KPMG | IT
close
Share with your friends

Investimenti alternativi 3.0

Investimenti alternativi 3.0

Adottare la disruption e accelerare l’innovazione digitale nel settore degli investimenti alternativi.

1000

Altri contenuti

Il settore degli investimenti alternativi risente sempre di più dell’impatto delle tecnologie digitali. Ma gli hedge fund e le società di private equity si muovono abbastanza velocemente per adattarsi al mondo digitale?

Il nuovo report KPMG Alternative investments 3.0 - Digitize or jeopardize, condotto in collaborazione con CREATE-Research su 125 hedge fund e società di private equity in 19 paesi, rileva che la maggioranza non sta ancora capitalizzando le potenziali opportunità offerte dall’innovazione digitale.

 

Focalizzandosi su hedge fund e private equity, i due segmenti più suscettibili alla digitalizzazione nel settore degli investimenti alternativi, il report mira a:

  • scoprire le prospettive della disruption digitale e le sue dinamiche
  • valutare lo stato attuale di adozione nel normale ciclo di implementazione
  • identificare i driver della digitalizzazione e i relativi ostacoli
  • evidenziare il probabile impatto, nonché i fattori che differenziano i vincitori dai perdenti

La to-do list dei digital leader

Il report suggerisce ai leader digitali una serie di azioni che le società di investimenti alternativi possono intraprendere per rilanciare l’innovazione digitale:

  • collaborare con le società di fintech con idee e strumenti innovativi, difficili da sviluppare in un ambiente legacy
  • fare partnership strategiche con i migliori amministratori di terze parti, in caso di impossibilità di formare competenze interne
  • migliorare l’interfaccia uomo-macchina per ottenere il meglio da entrambi
  • ampliare il pool di talenti affinché informatici e data specialist lavorino insieme a portfolio manager, risk specialist e client service team
  • sviluppare e promuovere i comportamenti auto-regolatori e la creatività auto-motivata

‘Adottare’ la disruption

I manager di investimenti alternativi non possono permettersi di ignorare a lungo l’ultima ondata di innovazioni. Il cambiamento è già in corso e avrà significative conseguenze nel prossimo decennio.

La storia insegna che, all’inizio di ogni grande innovazione IT, le previsioni ex ante sulla sua adozione e il suo impatto – sovrastimando il ritmo di adozione e sottovalutando la portata dell’impatto – si sono sempre dimostrate sbagliate. Infatti, se il ritmo si è rivelato più lento, d’altro canto l’impatto finale è stato molto più ampio.

Sotto ogni aspetto, il settore è stato molto redditizio, ma i suoi membri ora devono prendere una decisione: ‘digitalizzare o rischiare’. Adottare la rivoluzione che sta investendo le loro società o rischiare di diventarne vittime inconsapevoli?

Contattaci

 

Per maggiori informazioni

 

Invia