Basilea 4: Operational Risk | KPMG | IT

Basilea 4: Operational Risk

Basilea 4: Operational Risk

Il calcolo del capitale di rischio operativo con l’approccio standard.

1000

Altri contenuti

Basilea 4: Operational Risk

A dicembre 2017 il Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria (Basel Committee on Banking Supervision BCBS) ha finalizzato gli standard di Basilea 4 e ha rilasciato le regole finali per il calcolo del capitale di rischio operativo. Il Comitato ha introdotto una nuova metodologia unica e non-model based per il calcolo del capitale di rischio operativo, con un approccio standard che sarà applicato a partire dal 1° gennaio 2022.

L’obiettivo principale del Comitato è stato quello di migliorare la comparabilità e la semplicità di calcolo. Attualmente, le banche possono scegliere l’approccio da adottare per il calcolo del capitale di rischio operativo, con la possibilità di risparmiare capitale in cambio di maggiori investimenti nella gestione del rischio. Poiché il nuovo approccio standard è molto più semplice del metodo attuale, ma meno risk-sensitive, le banche potrebbero essere meno incentivate a rafforzare processi e strumenti per la gestione del rischio operativo. L’indicazione per le banche è quella di dotarsi di team di Operational Risk di alta qualità, che continuino a implementare processi quali l’analisi degli scenari e la modellazione dei rischi per supportare il business nel processo decisionale e che portino all’attenzione del business il tema dei rischi operativi.

KPMG ha analizzato il nuovo approccio e valutato le implicazioni sui sistemi, sui processi, sul modello di business e sul capitale delle banche. 

Contattaci

 

Per maggiori informazioni

 

Invia