Rise of the humans | KPMG | IT

Rise of the humans

Rise of the humans

Lavoro digitale e umano: integrazione e sinergie.

1000

Altri contenuti

Rise of the humans

Ogni giorno, le previsioni `apocalittiche' sull'introduzione dei robot nei processi produttivi delineano uno scenario `distopico'. Se da un lato intelligenza artificiale, automazione robotica dei processi, apprendimento automatico e piattaforme cognitive contribuiscono a ottimizzare i processi e a ridurre i costi operativi, dall'altro la digital transformation sta creando una nuova classe di lavoro digitale. Ma questa automazione diminuirà o aumenterà i posti di lavoro?

 

Rise of the humans 1  -  L'integrazione tra lavoro digitale e umano 

In questo scenario, KPMG ha lanciato la serie `Rise of the humans' per esplorare i potenziali effetti che l'automazione avrà sulle aziende e il modo in cui il mondo del lavoro verrà sostanzialmente trasformato.

È vero che l'automazione e la digitalizzazione determineranno la riconfigurazione e la perdita di molti posti di lavoro, ma è anche vero che, con l'emergere di nuovi bisogni e l'offerta di nuovi servizi, se ne creeranno di nuovi e si renderà necessario un processo di reskill dell'attuale forza-lavoro. I risultati sono, dunque, potenzialmente incoraggianti: le tecnologie cognitive potranno stimolare una crescita dell'occupazione complessiva e determinare un upgrade del set di competenze umane, rendendo ogni singolo dipendente un innovatore e trasformando l'impresa in un piccolo motore di innovazione.

Man mano che robot e altre tecnologie cognitive si affiancheranno alla forza-lavoro umana, i leader dovranno imparare a integrare e sfruttare al meglio entrambi i tipi di lavoro, digitale e umano.  

Nonostante i dubbi e le visioni pessimistiche sul crescente ruolo dei robot nei processi produttivi, 'automazione non potrebbe verificarsi in un momento migliore: le tecnologie cognitive stanno rapidamente diventando più accessibili, proprio quando l'offerta di talenti sta diventando sempre più costosa, rendendo quasi indispensabile il ricorso al lavoro digitale. Nel tempo, i robot diventeranno più economici, la produttività dei lavoratori aumenterà e così anche i salari. 

Aziende e istituzioni dovranno ripensare e ridisegnare i ruoli e l'organizzazione interna. Nel prossimo futuro, l'aggiornamento delle competenze e l'apprendimento continuo saranno una caratteristica dominante per soddisfare le esigenze note e anticipare i bisogni emergenti.

 

 

Rise of the humans 2  - Creare una nuova forza-lavoro fatta di robot e manager

Nonostante le incertezze e le perplessità, per la gran parte delle aziende la disruption digitale rappresenta più un'opportunità che una minaccia.

In questa fase, la leadership è chiamata a individuare le scelte strategiche che daranno una nuova forma alla forza-lavoro del futuro per il raggiungimento degli obiettivi di business. Occorrono strategie di transizione per gestire la disruption e i dirigenti devono essere consapevoli del proprio ruolo e sviluppare le competenze necessarie per affrontare con successo questa sfida.

La tradizionale previsione di domanda e offerta di forza-lavoro deve essere sostituita da modelli `agili' e flessibili per determinare la struttura e le dimensioni della forza-lavoro.

Le aziende `pioniere' stanno già sperimentando il modo migliore per implementare l'Automazione Intelligente: prima di tutto, occorre preparare la forza-lavoro a riqualificarsi per nuovi ruoli.

 

 

È questa, dunque, la sfida per i leader di aziende e istituzioni: anticipare, comprendere e gestire il cambiamento e, soprattutto, prepararsi proattivamente `all'ascesa degli umani'.

Tutto dipende da come le organizzazioni integreranno il lavoro umano e digitale, con l'obiettivo di ottenere il massimo da entrambi. Se saranno in grado di sfruttare questa opportunità a proprio vantaggio, ci sono buone probabilità che le organizzazioni possano davvero migliorare il mondo del lavoro.

 

Part 1: Download the full report Rise of the humans 1 (PDF 515.2 KB)

Part 2: Download the full report Rise of the humans 2 (PDF 2.6 MB)

© 2018 KPMG S.p.A., KPMG Advisory S.p.A., KPMG Fides Servizi di Amministrazione S.p.A., KPMG Audit S.p.A., società per azioni di diritto italiano, e Studio Associato - Consulenza legale e tributaria, un'associazione professionale di diritto italiano, fanno parte del network KPMG di entità indipendenti affiliate a KPMG International Cooperative ("KPMG International"), entità di diritto svizzero. Tutti i diritti riservati.

Contattaci

 

Per maggiori informazioni

 

Invia