Unlocking the value of i4.0 | KPMG | IT

Unlocking the value of i4.0

Unlocking the value of i4.0

Prodotti, processi e profitti più smart.

1000

Altri contenuti

Unlocking the value of i4.0

Industry 4.0 non significa solo aumento dell'efficienza operativa e dei risultati, ma anche creare valore per il cliente. Solo quando i prodotti smart sono strettamente connessi ai processi smart, è possibile creare valore senza precedenti per clienti, produttori e fornitori.

Tuttavia, ad oggi, poche aziende sembrano pronte a integrare appieno nel ciclo di vita del proprio prodotto le opportunità offerte dall’Industry 4.0. In effetti, sembra esserci ancora un significativo disallineamento tra le aziende che implementano i4.0 all'interno dei processi e quelle che progettano e sviluppano prodotti più smart.

 

Fare le mosse intelligenti

La capacità di connettere entrambe le dimensioni – prodotti e processi smart – è senz’altro la chiave per 'sbloccare' il vero valore sottostante all’Industry 4.0.

Non c’è alcun valore nell’installare sensori all’interno degli impianti se non si è poi in grado di tradurre i dati in reali miglioramenti del prodotto.

 

Per sfruttare correttamente le potenzialità dell’Industry 4.0, le aziende devono:

  • iniziare a pensare alla stretta connessione tra prodotti e operations più smart
  • valutare attentamente le attuali capacità e il modello operativo, nonché risorse IT e contesto competitivo
  • avere un approccio prudenziale su ciò che possono ottenere concretamente e a partire da quando
  • sincronizzare i cicli di vita e i dati di prodotto con la strategia a lungo termine, per ottenere progressi misurabili.

 

Guardare cosa stanno facendo i leader

Il recente report KPMG ‘Beyond the hype. Separating ambition from reality in i4.0’ offre una prospettiva realistica sullo stato attuale e la capacità di reazione del settore industriale nell’adozione dell’Industry 4.0.

Alcuni leader del settore manifatturiero, nel colmare il divario tra prodotti e processi, stanno scoprendo nuove opportunità per creare valore per il cliente e migliorare le performance:

  • Usare i dati per migliorare il valore per il cliente finale. Sfruttare i dati dei clienti e dei prodotti per migliorare il modo in cui i prodotti sono progettati, sviluppati e fabbricati.
  • Migliorare l'integrazione tra clienti e prodotti. Utilizzare i prodotti più smart per rafforzare la relazione con i clienti. L’i4.0 un requisito base anche per migliorare la comunicazione.
  • Passare dal prodotto al servizio. Compreso il potenziale e l'importanza dei dati di prodotti e clienti, creare e proporre servizi che generino profitti aggiuntivi. In particolare, i leader del settore stanno passando a soluzioni predittive, utilizzando le loro capacità di analisi e una profonda conoscenza del prodotto per fornire ulteriori insights ai clienti.

 

In conclusione

Le aziende manifatturiere devono integrare completamente il ciclo di vita del prodotto nella strategia i4.0. Per farlo, devono soprattutto capire in che modo i dati dei clienti creano valore per tutta l'azienda, migliorare il flusso dei dati dei clienti all’interno dell'impresa ‘allargata’, e infine migliorare la comunicazione con i clienti.

 

 

© 2017 KPMG S.p.A., KPMG Advisory S.p.A., KPMG Fides Servizi di Amministrazione S.p.A., KPMG Audit S.p.A., società per azioni di diritto italiano, e Studio Associato - Consulenza legale e tributaria, un'associazione professionale di diritto italiano, fanno parte del network KPMG di entità indipendenti affiliate a KPMG International Cooperative ("KPMG International"), entità di diritto svizzero. Tutti i diritti riservati.

Contattaci

 

Per maggiori informazioni

 

Invia