Football Clubs’ Valuation: the European Elite 2017 | KPMG | IT

Football Clubs’ Valuation: the European Elite 2017

Football Clubs’ Valuation: the European Elite 2017

La seconda edizione di Football Club’s Valuation, un’analisi KPMG che misura il Valore d’Impresa delle 32 squadre di calcio più importanti d'Europa

L’analisi KPMG che misura il Valore d’Impresa delle squadre più importanti d'Europa

Manchester United, Real Madrid e Barcellona i club al vertice della classifica KPMG per valore d’impresa.

Sei le squadre italiane in classifica: Juventus l’unica italiana tra le prime 10, con un valore d’impresa pari a 1,2 miliardi di Euro.

Questi alcuni dei risultati del report KPMG ‘Football Club’s Valuation – The European Elite 2017’, che fornisce informazioni sul Valore d’Impresa dei più importanti club di calcio europei al 1 ° gennaio 2017.

Lo studio si fonda sull’analisi di informazioni pubbliche, di carattere finanziario e non finanziario, relative alle stagioni calcistiche 2014/15 e 2015/16 dei 32 club di calcio più importanti in Europa con un algoritmo proprietario KPMG che considera cinque indicatori specifici del settore del calcio: redditività, popolarità, potenziale sportivo, diritti di trasmissione eproprietà dello stadio.

Tra i risultati del report KPMG ‘Football Clubs’ Valuation: The European Elite 2017’ emerge che il Valore d’Impresa aggregato delle 32 principali squadre di calcio analizzate è pari a 29,9 miliardi di Euro (+14% rispetto all’analisi 2016). Il Manchester United, primo in classifica, è il primo club il cui Valore d’Impresa supera la soglia dei 3 miliardi di Euro. I club inglesi beneficiano di maggiori ricavi da broadcasting rispetto ai loro competitor europei e occupano ben sei posti della Top 10. Infine una ‘new entry’ in classifica, il Leicester City, campione della Premier League 2015-16, al 16-esimo posto.

Guardando all’Italia, sono sei le squadre italiane presenti nella classifica (contro le 7 dell’anno scorso): Juventus (stabile al 9° posto in classifica), Milan (15°), Roma (18°), Inter (19°), Napoli (20°) e Lazio (29°), mentre la Fiorentina, presente nella classifica 2016, è uscita dal ranking di quest’anno. La Juventus, per il secondo anno, è l’unica squadra italiana di calcio nella classifica Top10 con un incremento del Valore d’Impresa del 24%: dai 983 milioni di Euro del 2016 a 1,2 miliardi di Euro del 2017. Il Milan rimane stabile in 15esima posizione, con un Valore d’Impresa praticamente invariato rispetto al 2016 (547 milioni di Euro a fronte dei 545 milioni di Euro dell’anno precedente). La Roma avanza superando sia l’Inter sia il Napoli, attestandosi in 18esima posizione, grazie ad una crescita nettamente maggiore rispetto alle altre squadre (+17% Roma, +7% Inter e +4% Napoli). La Lazio scende dalla 23esima alla 29esima posizione, a causa di una flessione del Valore d’Impresa del 2%.

Contattaci

Andrea Sartori

Partner, KPMG Global Head of Sports

 
Entra in contatto

Riccardo Rosa

Associate Partner, KPMG Italy

 
Entra in contatto