Rapporto M&A 2012 | KPMG | IT
close
Share with your friends

Rapporto M&A 2012

Rapporto M&A 2012

In cerca di una direzione: il mercato aspetta segnali di ripresa.

1000

Partner, KPMG Corporate Finance

KPMG in Italy

Contatti

Altri contenuti

Dal 1988, il rapporto M&A di KPMG Corporate Finance analizza i processi di fusione e acquisizione tra imprese per mettere a disposizione della business community uno strumento utile alla comprensione dei principali trend di mercato.

Lo studio fornisce una visione d’insieme dell’attività M&A realizzata sia a livello globale, sia in Italia, con approfondimenti sulle dinamiche settoriali, sulle principali operazioni per controvalore e sulla ‘direzione’ delle transazioni (Italia su Italia, Estero su Italia, Italia su Estero).Si tratta della fonte informativa più completa disponibile sul mercato M&A italiano, costruita su una base dati unica per profondità ed ampiezza, che permette analisi multidimensionali sui processi di consolidamento tra imprese.

In cerca di una direzione: il mercato aspetta segnali di ripresa - anno 2012

Con oltre 28.500 operazioni completate e un controvalore di poco superiore a 2.000 miliardi di dollari, nel 2012 l’attività M&A a livello globale ha mostrato un andamento altalenante. Ha pesato non solo il clima recessivo ed incerto delle economie occidentali, ma anche il rallentamento delle operazioni cross border, che negli ultimi anni erano state il vero driver del mercato.

Anche in Italia l'attività M&A ha registrato un calo nel controvalore che si è attestato a 26 miliardi di euro (-8% rispetto al 2011), con 340 operazioni completate. Un'analisi delle dinamiche di mercato evidenzia il peso sempre più rilevante dell'attività di Cassa Depositi e Prestiti, che ha realizzato investimenti per circa 12 miliardi di euro.

Contattaci

 

Per maggiori informazioni

 

Invia