Ninna-ho | KPMG | IT

ninna ho

ninna ho

Un'iniziativa volta a contrastare la grave emergenza del fenomeno dell'abbandono neonatale.

Un'iniziativa volta a contrastare l'emergenza del fenomeno dell'abbandono neonatale.

Il Network KPMG in Italia, per festeggiare i propri 50 anni, ha avviato nel 2008 il progetto ninna ho, in collaborazione con la Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus.

Ninna ho supporta le madri in difficoltà psicologica, sociale o economica, che non abbiano possibilità di prendersi cura del proprio bambino.Si tratta di un'azione innovativa per l'Italia, alla quale aderiscono diversi ospedali, che hanno ricevuto in donazione delle culle termiche con un duplice obiettivo:

- tutelare i neonati a rischio di abbandono e di infanticidio

- offrire alle donne in difficoltà la concreta possibilità di esercitare, presso strutture ospedaliere, il diritto al parto in anonimato, garantito per legge (DPR 396/2000).

E' stata avviata una campagna di informazione e sensibilizzazione, in diverse lingue, rivolta soprattutto alle donne, al personale ospedaliero e alla gente comune attraverso:

- un sito internet ninnaho.org

- pubblicità su free press e mezzi pubblici

- distribuzione di leaflet informativi.

Guarda il video con testimonianze degli ospedali coinvolti nel progetto.

In farmacia per i bambini

Per saperne di più visita la pagina dedicata all'iniziativa.

 
Per saperne di più

Osservatorio

Leggi i risultati della ricerca sul fenomeno dell'abbandono neonatale negli ospedali italiani, effettuata in collaborazione con la Società di neonatologia.

 
Per saperne di più

Contattaci

 

Per maggiori informazioni

 

Invia